1910 - 2010

Menu

Indirizzo

Fonderie Ariotti S.p.A.
via Enrico Fermi, 5
25030 Adro (BS) ITALIA
Tel. +39 030 7454511
Fax +39 030 7357265
E-mail: com@fondariotti.it
fonderieariottispa@pec.it P.IVA IT00561340985

 

Privacy policy

Cookie policy

Sintattica web design

Newsletter Ottobre 2017

Co-design ad alto valore aggiunto

La produzione di macchine e impianti altamente performanti e a costi contenuti, necessita di progetti molto precisi, anche dal punto di vista della conoscenza dei materiali utilizzati.

In quest’ottica Fonderie Ariotti ha intrapreso da anni un duplice percorso. Da una parte la messa a punto e la caratterizzazione di ghise sferoidali con elevate caratteristiche meccaniche, dall’altra un’attenta valutazione, insieme al progettista, delle maggiori criticità dei getti, in modo da definire il sistema produttivo ritenuto più adeguato, grazie all’ausilio di software di simulazione e successiva verifica sul getto mediante controlli non distruttivi.

Tenendo conto delle condizioni di utilizzo dei getti di nostra produzione, la loro caratterizzazione meccanica viene eseguita non solo mediante le tradizionali prove di trazione e di impatto, ma stiamo focalizzando sempre più l’attenzione sul comportamento a fatica. Dopo una prima fase di valutazione della resistenza a fatica in flessione rotante mediante due macchine presenti nel nostro laboratorio interno, si è provveduto ora all’acquisizione di una macchina a risonanza da 150kN per prove di fatica assiale, in modo da poter verificare anche l’effetto del carico medio ed eseguire una comparazione con le più tradizionali prove a flessione rotante.

Stiamo valutando i nostri materiali anche da un punto di vista della meccanica della frattura, sia per quanto riguarda il comportamento statico (KIc) che dinamico (ΔKth e propagazione della cricca), avvalendoci del supporto di Università qualificate, che ci supportano anche nell’interpretazione dei dati e nella definizione delle correlazioni tra comportamento meccanico e microstruttura.

Qualora ci fossero esigenze o interessi specifici di valutazione e caratterizzazione, sia da un punto di vista meccanico che microstrutturale, siamo disponibili e attrezzati a definire piani di lavoro personalizzati, includendo anche l’estrazione di provette direttamente dai getti.

Potete trovare informazioni ulteriori su questo nostro percorso nelle newsletter precedenti:

2016, n° 3: La nostra presentazione al 72° WFC a Nagoya

2012, n° 1: Servizi di co-design

O contattandoci direttamente.